social freezing 5

Il Social Freezing (parte 5): quanti ovociti devo mettere da parte e per quanto tempo possono rimanere congelati? (+4 curiosità finali)

scritto dalla

Dott.ssa Rebecca Angelica Miscioscia

Direttore Medico Clinica di Fertilità

INDICE

IL SOCIAL FREEZING | PARTE 5

Benvenuta nella parte 5 di questa serie sul SOCIAL FREEZING, qui facciamo un piccolo calcolo per pianificare la tua gravidanza

Quanti ovociti devo mettere da parte?

Anche se la qualità degli ovociti non si rivelerà finché gli stessi non verranno usati per un trattamento di fertilizzazione in vitro, alcuni studi recenti indicano che il numero ideale di ovociti maturi da mettere da parte per avere buone chances di ottenere una gravidanza in futuro sia di 15 ovociti.
Ovviamente la tua età inciderà su questo numero. Più in là sei con gli anni, più ovociti dovresti mettere da parte per riuscire ad avere un numero di cellule uovo di buona qualità da usare.
Se vuoi avere un’idea di quale sia la probabilità di riuscire ad avere un figlio avendo messo da parte 5, 10, 15, 20, o 25 ovociti, vai a vedere il grafico che ho fatto apposta per te.
Guarda l’età in cui hai fatto o vorresti fare il social freezing e vedi la probabilità di riuscire ad avere un figlio (secondo i calcoli di Goldman and Fox et al.).
Ad esempio: congelare 20 ovuli a 28 anni offre una probabilità del 90% di riuscire ad avere almeno un figlio se fosse necessario utilizzare questi ovociti nel futuro, mentre a 38 anni questa probabilità scende a 69%.
Se invece che 20 ovociti, mettessimo da parte 10 ovociti la probabilità di riuscire ad avere almeno un figlio se fosse necessario utilizzare questi ovociti nel futuro a 28 anni sarebbe del 69% ed a 38 anni del 45%.
Queste probabilità sono solo stime indicative che ci fanno capire come la fertilità femminile peggiori nel tempo anche a parità di riserva ovarica (cioè di numero di cellule uovo ancora disponibili per cercare una gravidanza).
L’utilità di queste percentuali sta solo nel guidare te ed il tuo medico della fertilità a capire quanti cicli di social freezing sono necessari nel tuo caso specifico affinché il tuo investimento abbia un senso per la tua futura ricerca di gravidanza.

Per quanto tempo possono rimanere congelati gli ovociti?

Dal punto di vista tecnico, gli ovociti criopreservati possono rimanere congelati per sempre senza perdere in qualità.
Da un punto di vista legislativo, ogni paese ha un limite di età per l’accesso alle tecniche di fecondazione assistita, perciò dovrai tenere anche questo parametro in considerazione prima di scegliere il paese dove effettuare il trattamento.
Ti faccio un esempio: se scegli di fare un social freezing in Spagna, potrai mantenere congelate e utilizzare le tue cellule uovo fino a 50 anni.
Se scegliessi invece di fare un social freezing in Danimarca, dovresti utilizzare i tuoi ovociti entro i tuoi 45 anni, ma soprattutto i tuoi ovociti potrebbero rimanere congelati solamente per un periodo di 5 anni.
Questo vorrebbe dire che, se facessi un social freezing in Danimarca a 25 anni, dovresti utilizzare i tuoi ovociti entro i tuoi 30 anni…un controsenso legislativo all’utilizzo di questa tecnica!

Curiosità 1 sul Social Freezing

Cicli di stimolazione ovarica diversi potranno dare risultati diversi.

 

Il primo ciclo di stimolazione si considera sempre come “diagnostico” oltre che “terapeutico”, perché darà informazioni al tuo medico della fertilità su come si “comportino le tue ovaie”, permettendo di adattare le stimolazioni future in base alle tue caratteristiche individuali

Curiosità 2 sul Social Freezing

Se usi la spirale (IUD) come metodo contraccettivo, sia che sia di rame o che sia di tipo ormonale, puoi fare il trattamento di social freezing senza problemi e senza doverla rimuovere

Curiosità 3 sul Social Freezing

Esistono protocolli che permettono di stimolare le tue ovaie subito dopo la procedura di pick-up, facendo sì che tu non debba aspettare prima di iniziare una seconda stimolazione ovarica

Curiosità 4 sul Social Freezing

Il tuo stile di vita incide sul numero e sulla qualità dei tuoi ovociti, perciò anche da ragazzina è importante non fumare, limitare al massimo il consumo di alcolici e cercare di avere una vita attiva con una nutrizione varia e bilanciata per preservare al massimo il tuo potenziale fertile nel tempo

Social Freezing: le conclusioni

Adesso sai veramente tutto quello che c’è da sapere sul social freezing. Queste informazioni sono strumenti preziosi che potrai usare per fare scelte consapevoli riguardo la tua pianificazione familiare aiutandoti a bilanciare il tuo desiderio di maternità con la tua situazione di vita attuale.
Hai il potere di prendere in mano le redini della tua fertilità, di aiutare altre che potrebbero trarre beneficio da queste informazioni.

Congelare gli ovuli è un’opportunità in più, frutto di una medicina come piace a me, moderna, davvero al servizio del paziente!

ATTENZIONE

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. Leggi il Disclaimer»

Non perderti l'uscita dei nuovi articoli!

Ogni volta che pubblicherò un nuovo articolo ti invierò una mail per fartelo sapere
(prometto di non bombardarti di mail, te ne invierò al massimo una a settimana).

AUTORE
Non perderti

Post correlati

Ciao sono Rebecca, dirigo una clinica di fertilità LGBTQ+ friendly e nel tempo libero creo contenuti semplici per far sì che l’ostetricia e la ginecologia non siano più un mistero.
Su ogni piattaforma trovi contenuti diversi che hanno un unico obiettivo: aiutarti a conoscere meglio il tuo corpo!

Se vuoi restare in contatto con me ed unirti a tante altre ragazze che amano il proprio corpo seguimi sul mio profilo Instagram

Se sei alla ricerca di spiegazioni esaustive e ti piacciono i video allora seguimi sul mio canale  YouTube
Se invece vuoi qualche cosa di veloce e leggero seguimi su TikTok

COMPLIMENTI
SEI DENTRO!

Ti ho inviato un’email di conferma che dovresti ricevere entro pochi minuti!

 

Nel frattempo, se non lo sai già, ogni settimana pubblico un nuovo video su Youtube, dove parlo di tanti argomenti che sono sicura ti possano interessare.

 

Se non vuoi perderti i miei video nei quali parlo di fertilità, alimentazione, problemi ginecologici e molto altro, iscriviti al mio canale Youtube:

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy